Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nuovo coronavirus / COVID-19: come informarsi

Data:

01/07/2020


Nuovo coronavirus / COVID-19: come informarsi

IMPORTANTE:

Il governo egiziano ha stabilito, a partire da domani, mercoledì 25 marzo, un coprifuoco in tutto il Paese per la durata di 15 giorni. Il coprifuoco si applica dalle ore 19.00 alle ore 6.00.

Dalle 19.00 alle 6.00 è sospesa anche l’operatività del trasporto pubblico.

Resteranno chiusi i negozi e i centri commerciali dalle 17.00 alle 6.00 durante i giorni infrasettimanali (domenica - giovedì), e per tutta la giornata durante il fine settimana (venerdì e sabato) .

Le sanzioni per la violazione di tali disposizioni possono prevedere il carcere.

Si consiglia di tenersi aggiornati consultando periodicamente il sito dell’Ambasciata e monitorando i mezzi di informazione. Si raccomanda inoltre di attenersi alle indicazioni delle autorità locali.

ATTENZIONE:

Tutti i voli da e per l'Egitto sono sospesi.

Si consiglia a tutti i connazionali presenti in Egitto di consultare regolarmente il sito Viaggiare Sicuri.

Per tutte le informazioni su prevenzione, misure di contenimento in Italia e situazione in Egitto si consiglia in generale di fare riferimento alle seguenti pagine ed informazioni:

1. Informazioni su virus e malattia, sintomi, prevenzione e trattamento:

2. Informazioni sulle misure di contenimento in Italia:

3. Informazioni sulla situazione in Egitto

Il Ministero egiziano della Salute e l'Organizzazione Mondiale della Sanità hanno confermato la presenza di diversi casi contagio da Covid-19 (c.d. nuovo coronavirus) in Egitto. E’ verosimile che il numero dei contagiati, al momento relativamente contenuto, continui ad aumentare.

Al fine di prevenire la diffusione del virus, le Autorità egiziane hanno adottato una serie di misure che si estendono a tutti i passeggeri in arrivo. Tali misure prevedono controlli medici (come rilevazione della temperatura corporea e, in alcuni casi, test per il rilevamento del virus attraverso tampone o prelievo del sangue). Le Autorità egiziane impongono poi la quarantena obbligatoria per i viaggiatori risultati positivi al Covid-19 in strutture ospedaliere governative.

Anche per coloro che si trovano già in Egitto, nel caso in cui venga rilevata la positività alla malattia è previsto il ricovero obbligatorio in isolamento in tali strutture sanitarie pubbliche, presso le quali è precluso l’accesso a persone esterne.

Il governo egiziano ha anche deciso, in un ristretto arco di tempo, la chiusura delle scuole e dei centri sportivi, nonché la sospensione di tutti i voli internazionali da e per l’Egitto, incluse le tratte con l’Italia, a partire dalle ore 12 (mezzogiorno, ora locale) di giovedì 19 marzo.

In considerazione del rapido evolversi della situazione, e in particolare della interruzione dei voli internazionali da e per l’Egitto dal 19 al 31 marzo, eventuali programmi di visita in Egitto, per turismo o per lavoro, devono essere rinviati ad un momento successivo, allorché la situazione della diffusione del Coronavirus si sarà normalizzata.

Il Primo Ministro egiziano ha emanato un decreto che impone la chiusura dalle 19 alle 6 di mattina di ristoranti, bar, caffetterie, locali notturni e centri commerciali fino almeno al 31 marzo.

L’obbligo di chiusura non si applica ai servizi di consegna a domicilio, ne’ a supermercati, fruttivendoli o panetterie per garantire l’approvvigionamento di viveri e beni essenziali. Rimarranno aperte anche le farmacie.

In caso di febbre alta e sintomi riconducibili al Covid-19

Si consiglia di non uscire di casa o dall’hotel e di indossare una maschera in presenza di altre persone.
Va immediatamente contattato il medico dell’hotel o del resort dove si è ospitati (oppure, per i residenti, il proprio medico personale in Egitto) per una prima valutazione. In caso di difficoltà nei contatti con i dottori locali, è possibile rivolgersi al numero di emergenza dell’Ambasciata per ricevere ulteriori indicazioni sui passi da effettuare

Nel caso di sospetto d'infezione, queste Autorità sanitarie indicheranno un laboratorio dove effettuare un test. In caso di test positivo, è previsto il ricovero d’urgenza in uno degli ospedali pubblici che sono stati individuati allo scopo. Non è possibile rivolgersi a strutture diverse (in particolare se private) diverse da quelli specificamente preposte al trattamento del virus.

Aggiornamenti e assistenza a cura della Autorità sanitarie locali
E’ possibile rivolgersi al numero verde del Ministero della Salute egiziano, dedicato all’emergenza Coronavirus: 105 (in arabo), oppure consultare il sito Ministero della Salute egiziano - sito di informazioni sul COVID-19.

Strutture pubbliche specializzate in malattie infettive

Cairo
Abbassia Fever Hospital
Indirizzo: El-Abaseya، Emtedad Ramses, Il Cairo, Egitto
Telefono: +20 2 23 42 40 25

Imbaba Fevers Hospital
Indirizzo : Corniche، Al Nile, Imbaba, Giza Governorate, Egitto
Telefono : +20 2 33 11 24 30 et +20 2 33 11 89 59

Laboratorio Centrale di Analisi del Ministero della Sanità egiziana
Indirizzo: 19 El Sheikh Rihan – Midan Abdin
Telefono: +20 2 7958127

Alessandria
Hôpital el-Homeyat
Indirizzo: Eissa Hamdy , Embrouzo, Moharam beik davanti alla prigione di El Hadara
Telefono: 03 429 31 43

Link utili:


662