Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nuovo coronavirus / COVID-19: come informarsi

Data:

17/04/2021


Nuovo coronavirus / COVID-19: come informarsi

Indicazioni per l’utilizzo del Passenger Locator Form digitale per i passeggeri in ingresso in Italia ai sensi dell’art. 3 comma 1 dell’Ordinanza del 16 aprile 2021. Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE 14 MAGGIO 2021 – AGGIORNAMENTO MISURE SU INGRESSO IN ITALIA

 

MODALITA’ DI VACCINAZIONE PER I CITTADINI ITALIANI RESIDENTI IN EGITTO

CAMPAGNA VACCINALE EGIZIANA

Il Ministero della Salute egiziano ha reso noto che tutti i residenti in Egitto, indipendentemente dalla loro nazionalità, potranno avere accesso ai vaccini contro il COVID-19 a disposizione nel Paese con lo stesso ordine di priorità riservato agli egiziani, ovvero: chi ha più di 40 anni, chi è affetto da malattie croniche e gli operatori medico-sanitari. Il vaccino può essere richiesto registrandosi su un apposito sito internet https://egcovac.mohp.gov.eg/#/home ed è gratuito, anche per la prenotazione non è richiesto nessun pagamento.

I vaccini disponibili in Egitto sono quello prodotto dall’azienda cinese Sinopharma (che non ha finora presentato richiesta di autorizzazione all’Agenzia Europea del Farmaco (EMA)), e quello prodotto da AstraZeneca. Non è stato specificato se sia possibile per la persona scegliere il tipo di vaccino.

A seguito della valutazione positiva dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) in merito alla loro sicurezza, qualità ed efficacia, la Commissione ha finora concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata per 4 vaccini elaborati da:

  • BioNTech e Pfizer, il 21 dicembre
  • Moderna, il 6 gennaio
  • AstraZeneca, il 29 gennaio
  • Janssen Pharmaceutica NV, l'11 marzo.

ISCRITTI AIRE TEMPORANEAMENTE IN ITALIA (novità)

In data 24 aprile 2021, il Commissario Straordinario per l’emergenza Covid-19 ha firmato l’Ordinanza n.7/2021, che ammette alla somministrazione del vaccino anti SARS-COV-2 anche i cittadini iscritti all’AIRE presenti temporaneamente sul territorio nazionale.

Regioni e Province autonome sono ora chiamate ad adeguare le proprie procedure per consentire l’inserimento dei cittadini iscritti all’AIRE tra i beneficiari di vaccinazione.

Tutti gli interessati dovranno quindi consultare i siti regionali adibiti alla prenotazione della vaccinazione, controllando se rientrino nei criteri di priorità e di rischio previsti. Tramite un servizio telematico dedicato, la verifica sullo stato di iscrizione all’AIRE dei connazionali richiedenti potrà essere effettuata direttamente dalle Regioni e Province autonome.

Poiché gli iscritti AIRE non sono in possesso della tessera sanitaria e potrebbero e altresì essere privi di codice fiscale, in mancanza di quest’ultimo saranno sufficienti i dati anagrafici dell’interessato (nome, cognome, data e luogo di nascita).

 

Aggiornamento/COVID-19

Come misura di contrasto al COVID-19 le Autorità egiziane hanno disposto che, a partire dal 15 agosto 2020, i cittadini stranieri intenzionati a recarsi in Egitto debbano dotarsi di un certificato di test PCR (tampone) negativo al COVID-19 effettuato entro le 72 ore precedenti all'arrivo. Tale misura non è richiesta per coloro che viaggiano su voli diretti dall’estero con destinazione finale su Hurgada, Marsa Alam, Sharm El-Sheikh, Taba o Marsa Matrouh. Il PCR è tuttavia obbligatorio per i cittadini stranieri che, dalle località summenzionate, siano intenzionati a viaggiare nel resto del Paese.

Inoltre, con decorrenza dal 4 agosto 2020, tutti gli stranieri che non siano titolari di permesso di soggiorno non potranno volare dall’estero su Hurgada, Marsa Alam, Sharm El-Sheikh e Marsa Matrouh nel caso che il tragitto preveda uno scalo al Cairo superiore alle 6 ore. Lo scalo al Cairo, sia nel caso che esso costituisca la destinazione finale del viaggiatore, sia che riguardi un transito verso altra destinazione egiziana, implica obbligatoriamente il pagamento del visto di ingresso (25 USD).


IMPORTANTE:

Si consiglia di tenersi aggiornati consultando periodicamente il sito dell’Ambasciata e monitorando i mezzi di informazione.

Si raccomanda inoltre di attenersi alle indicazioni delle autorità locali.
Si consiglia a tutti i connazionali presenti in Egitto di consultare regolarmente il sito Viaggiare Sicuri.

Per tutte le informazioni su prevenzione, misure di contenimento in Italia e situazione in Egitto si consiglia in generale di fare riferimento alle seguenti pagine ed informazioni:

1. Informazioni su virus e malattia, sintomi, prevenzione e trattamento:

2. Informazioni sulle misure di contenimento in Italia:


Dal 1 luglio si ampliano ulteriormente le possibilità di spostamenti da e per l’estero. Queste sono le principali novità:

- continuano ad essere consentiti liberamente gli spostamenti da e per Stati membri dell’Unione Europea (oltre all’Italia, sono Stati membri della UE: Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria), Stati parte dell’accordo di Schengen (gli Stati non UE parte dell’accordo di Schengen sono: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera), Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano. Chi è residente in questi Paesi non dovrà più giustificare le ragioni del viaggio e non è sottoposto all’obbligo di isolamento fiduciario per 14 giorni all’ingresso in Italia;

- dal 1 luglio sono consentiti liberamente anche gli spostamenti da e per l’Italia dei residenti nei seguenti Paesi: Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay. In questi casi non è più necessario giustificare le ragioni del viaggio;

- da e per i Paesi diversi da quelli elencati sopra, i viaggi potranno essere effettuati - oltre che per lavoro, salute, assoluta necessità, rientro al domicilio, residenza o abitazione – anche per motivi di studio;

- i cittadini UE, gli stranieri residenti in un Paese UE e i loro familiari (coniugi, uniti civilmente, partner convivente di fatto, figli a carico di età inferiore a 21 anni, ascendenti a carico) possono liberamente entrare nel territorio italiano, senza necessità di giustificare le ragioni del viaggio.

3. Informazioni sulla situazione in Egitto

Per avere informazioni aggiornate sulla situazione Covid-19 nel Paese si rimanda alla scheda dedicata all'Egitto sul sito web Viaggiare Sicuri, specificamente alla parte dedicata alla situazione sanitaria nel Paese: http://www.viaggiaresicuri.it/country/EGY

Aggiornamenti e assistenza a cura della Autorità sanitarie locali

E’ possibile rivolgersi al numero verde del Ministero della Salute egiziano, dedicato all’emergenza Coronavirus: 105, oppure consultare il sito Ministero della Salute egiziano - sito di informazioni sul COVID-19.

Link utili:


662