Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Piano Nazionale di Prevenzione delle Malattie del Sangue e Università Telematica Euro-Mediterranea con sede in Egitto: Seguiti operativi del Terzo Summit Italo-Egiziano

Data:

12/07/2010



Piano Nazionale di Prevenzione delle Malattie del Sangue e Università Telematica Euro-Mediterranea con sede in Egitto: Seguiti operativi del Terzo Summit Italo-Egiziano

L’Ambasciata d’Italia comunica che il 12 luglio p.v. alle ore 11:30, presso l’Ufficio di S.E. Hany Helal, Ministro per l’Istruzione Superiore e la Ricerca Scientifica, alla presenza del Ministro e dell’Ambasciatore d’Italia in Egitto, S.E. Claudio Pacifico, avrà luogo un incontro tra il Preside della Facoltà di Medicina dell’Università del Cairo, Prof. Ahmed Sameh Farid, e il Direttore dell’Istituto Mediterraneo di Ematologia, Dott. Mario Marazziti, finalizzato alla firma di un Accordo di Collaborazione per ricerche, prevenzione e trattamento delle malattie del sangue. Questo Accordo costituisce l’attuazione concreta del Memorandum of Understanding per l’istituzione di un Piano Nazionale per la Prevenzione della Talassemia, siglato a Roma il 19 maggio u.s. dai Ministri degli Esteri Frattini ed Aboul Gheit per conto dei Ministri della Salute Fazio e El-Ghabaly, alla presenza dei Presidenti Hosny Mubarak e Silvio Berlusconi in occasione del Terzo Summit Intergovernativo Italo-Egiziano. 

Sempre il 12 luglio, avrà luogo una missione di una delegazione dell’Università Telematica Italiana UNINETTUNO, guidata dal suo Presidente, Prof.ssa Maria Amata Garito. La delegazione, accompagnata dall’Ambasciatore Claudio Pacifico e dall’Addetto Scientifico Franco Porcelli, incontrerà il Ministro per  l’Istruzione Superiore e la Ricerca Scientifica Hany Helal, per discutere della possibile costituzione di un’Università Telematica Euro-Mediterranea, con sede in Egitto. Anche quest’iniziativa è riconducibile alla “Dichiarazione Congiunta per la Costituzione di un Programma Italo-Egiziano di Cooperazione nei settori della Formazione e della Ricerca”, siglata il 19 maggio u.s. a Roma alla presenza dei Presidenti Hosny Mubarak e Silvio Berlusconi, con la quale s’intende dar seguito alle numerose iniziative avviate nel corso dell’Anno Italo-Egiziano della Scienza e della Tecnologia”.

 


224