Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

REFERENDUM POPOLARI RELATIVI ALLA “ABROGAZIONE DI DISPOSIZIONI LIMITATIVE DELLA RESPONSABILITA’ SOLIDALE IN MATERIA DI APPALTI” E ALLA “ABROGAZIONE DI DISPOSIZIONI SUL LAVORO ACCESSORIO (VOUCHER)”

Con decisione del Consiglio dei Ministri adottata oggi, 14 marzo, è stata determinata la data del 28 maggio prossimo per lo svolgimento dei referendum relativi alla “abrogazione di disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e alla abrogazione di disposizioni sul lavoro accessorio” (cd. voucher).

Vedi in allegato il “Comunicato Informativo” ed il “Modulo di Opzione per l’esercizio del diritto al voto in Italia”.

Coloro che si trovino temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricada la data di svolgimento della consultazione referendaria, per i motivi contemplati dalla legislazione, possono optare per l’esercizio del voto per corrispondenza nella circoscrizione estero, inviando l’apposito modulo al Comune italiano di iscrizione nelle liste elettorali, accompagnato da una fotocopia di un valido documento di identità, entro e non oltre il 26 aprile 2017. Tale modalità si applica anche ai dipendenti dello Stato in servizio all’estero.